Villa San Domenico

Location Matrimoni Piemonte

Location Eventi Asti

ITALIA

Wedding location Piedmont

Events location Piedmont

(ITALY)

 

Contacts

(+39) 339 4085130

info@villasandomenico.com

Asti - Piedmont - Italy

Social Networks

  • Facebook - Black Circle

Website Infos

©2020 - All rights reserved matrimoni, matrimonio, location, ville matrimoni

Sposarsi in location: il rito simbolico

12/04/2017

scritto da

 

Per pronunciare la fatidica frase “Sì, lo voglio!” non è necessario seguire le regole del rito religioso o civile. Oggi, infatti, sono sempre più numerose le coppie che decidono di unirsi ricorrendo ad un matrimonio simbolico: testimoniano la loro unione dinnanzi alle persone più care ed importanti per loro, rendendole partecipi della volontà di essersi scelti come compagni di vita.

 

Le motivazioni che spingono una coppia a scegliere un rito simbolico sono diverse: decidono di unirsi solo con il rito civile e vogliono ricreare la cerimonia in una location scenografica; sono di religione diversa; appartengo allo stesso sesso; vogliono testimoniare la lor

 

o unione senza vincoli legali; desiderano festeggiare il loro anniversario con il rinnovo delle promesse d’amore; sono di differente nazionalità e, dopo le nozze ufficiali in altra città o nazione, ripropongono la cerimonia simbolica per rendere partecipi della loro unione le persone più care; non possono ancora celebrare il rito civile per tempistica o ragioni legali o non possono sposarsi religiosamente (persone divorziate).

 

La cerimonia simbolica è un rito che non ha alcun valore legale e giuridico per lo Stato né sacramentale per la Chiesa, in quanto non è officiato né da un Ministro religioso, né da un Ufficiale di Stato civile e, oltretutto, non si svolge nei Pubblici Uffici.

Un matrimonio simbolico può essere officiato da chiunque: un parente, un amico, una persona speciale scelta dalla coppia oppure un “officiante”.

Se avete sempre sognato di sposarvi in un castello o sulla spiaggia, in una villa d’epoca o in un meraviglioso giardino… il sogno diverrà realtà!

 

Il rito simbolico non ha regole rigide di svolgimento, tutto può essere personalizzato e adattato ai vostri gusti e desideri. Si tratta, infatti, di organizzare una “cerimonia su misura” per gli sposi. Potrete dare sfogo alla vostra fantasia e creatività e scegliere l’ora e la location, la musica, la durata della cerimonia, le letture, la partecipazione di parenti e amici, l’abbigliamento, gli allestimenti e tutto ciò che volete come cornice per la vostra promessa d’amore eterno.

Sebbene il matrimonio simbolico non abbia validità legale, il giorno della cerimonia  tutto sembrerà reale agli occhi dei vostri invitati e firmerete, insieme ai testimoni, il registro matrimoniale.

 

Matrimonio e cerimonia in un'unica location

Perché non prendere in considerazione la possibilità di organizzare la cerimonia e il ricevimento nella stessa location? 

Villa San Domenico, immersa in una natura meravigliosa, circondata da piante secolari, un giardino dalla flora incantevole e con una vista sulla collina da lasciare senza fiato, è uno scenario davvero unico sia per celebrare il vostro matrimonio simbolico che per accogliere i vostri invitati. 

 

 

Il viale dei tigli secolari

 

 

Il giardino panoramico

 E in caso di pioggia...nessun problema: abbiamo anche la soluzione al chiuso!

 

Questa scelta vi offre una serie di vantaggi:

  1. La presenza di un officiante in loco;

  2. La possibilità di celebrare il matrimonio in comune la mattina e poi il rito simbolico nella stessa giornata;

  3. La sposa può prepararsi direttamente in villa senza dover affrontare spostamenti che sgualcirebbero trucco, parrucco, vestito ed eventuale strascico;

  4. Non dovrete affannarvi ad individuare un luogo adatto per la cerimonia e uno nel quale ospitare il ricevimento;

  5. Non dovrete preoccuparvi di organizzare e poi garantire che il trasferimento dei vostri ospiti da una location all’altra avvenga senza problemi;

  6. Non avrete lo stress di allestire due location distinte, quindi potrete concentrarvi su di un unico obbiettivo;

  7. L’omogeneità degli allestimenti e dello stile non richiederà uno sforzo attivo da parte vostra, ma sarà data per scontata.

  8. Last but not least, sia gli sposi che gli invitati potranno concedersi al meglio all’obbiettivo del fotografo per realizzare un servizio fotografico senza l’affanno di doversi spostare da un luogo all’altro in un clima estivo che potrebbe essere la classica canicola estiva…

 

 

La scelta della “location unica” non significa che dovrete rinunciare all’emozione di vivere i vari momenti della classica cerimonia di nozze, poiché potrete ricreare una zona con altare e navata in cui far camminare la sposa (che fa molto matrimonio!) con un allestimento floreale ad hoc e una disposizione di sedie, e realizzare un percorso originale che porti dalla zona della cerimonia a quella del ricevimento, creando uno sfondo per lo scambio degli anelli (ad esempio un arco di fiori oppure un gioco di luci) che riutilizzerete nel corso della giornata per il taglio torta. 

 

 

Se volete dare alle vostre nozze un'impronta più suggestiva e originale, e aggiungere un pizzico di romanticismo, affiancando al rito ufficiale uno più simbolico in un ambiente raffinato, vi proponiamo alcuni dei riti più particolari.

 

Rito celtico

Il rito, che risale all’epoca dei Druidi, si celebra in un bosco possibilmente vicino ad una fonte di acqua e a pietre disposte in cerchio (questa figura geometrica rappresenta la totalità della vita), quindi tra il verde degli alberi a stretto contatto con i quattro elementi della natura: terra, aria, acqua, fuoco perché la simbologia celtica si ispira ad essi. La natura, fondamentale perché alberi, pietre e ruscelli sono per i celti i luoghi dove risiedono gli spiriti ancestrali, sarà testimone dell'unione eterna dei due sposi, le cui anime si fonderanno e daranno vita a una sola entità. 

E’ previsto il ricevimento e molto spesso si sceglie come sottofondo musicale il suono dolce dell’arpa celtica.

 

Rito della sabbia

I piccoli granelli, che una volta costituivano la roccia, simboleggiano le vostre anime che, grazie a questo rituale, torneranno a far parte di un unico grande insieme. 

Al momento delle promesse gli sposi, uno alla volta, verseranno della sabbia dai colori differenti in un unico recipiente simbolo dell'unione perfetta tra i due e della fusione delle loro anime.

 

Rito della luce

Durante il rito della luce o delle candele i due sposi avranno una propria candela accesa (simbolo della propria personalità, famiglia e vita precedente come singolo  individuo) con la quale dovranno accenderne contemporaneamente insieme una più grande (la Candela dell’Unità), simboleggiando così l’unione delle due anime per l’eternità.

 

Rito del riso

Fin dall'antichità il riso è simbolo di vita, fertilità, felicità, fortuna e ricchezza. Durante la cerimonia, il celebrante inviterà la coppia ad unire in un unico vaso centrale il proprio riso. Il seme del riso viene piantato nella terra fertile, irrorato con l'acqua, simbolo di vita, coltivato con cura ed amore… proprio come una storia d'amore, unica e irripetibile.

 

Unity painting

Se volete dare una “nota di colore” al vostro matrimonio optate lo unity painting: gli sposi versano delle vernici colorate su di una tela bianca oppure dipingono insieme un soggetto. Il risultato ottenuto sarà un quadro che verrà poi appeso nella nuova casa degli sposi.

 

Tree planting ceremony

Per gli amanti della natura questo rito è perfetto, poiché la coppia pianta un albero del quale si prenderà cura amorevolmente per farlo crescere forte e robusto, proprio come si dovrebbe fare nei confronti del coniuge.

 

Ring Warming

Un rito molto particolare che richiede il coinvolgimento di tutti gli invitati: le fedi sono racchiuse in un sacchettino che ogni ospite stringerà tra le mani per qualche istante, esprimendo un pensiero positivo, una benedizione o un augurio agli sposi. Al momento dello scambio degli anelli, questi saranno intrisi dell’amore di tutti i presenti.

 

Rito dei nastri

Con questo rito gli sposi dovranno legare ai loro polsi alcuni nastri di colore diverso che simboleggiano i quattro elementi della natura: acqua, aria, fuoco e terra. Gli invitati, poi, potranno rivolgere alla coppia i loro auguri e alcune frasi di buon auspicio per  un futuro radioso.

 

Handfasting

E’ un antico rituale durante il quale gli invitati legano le mani degli sposi con dei nastri colorati intrecciati, che simboleggiano le famiglie d’origine e la nuova che si sta costituendo: un gesto di unione che li lega nell’anima, oltre al contratto del matrimonio, con un principio simile a quello del “filo rosso del destino”. Chi officia il rito può leggere una frase benaugurale che, in alternativa, potrebbe essere stata scritta in precedenza sul nastro, un ricordo del magico giorno che gli sposi potranno conservare.

 

Cerimonia della rosa

La della cerimonia, molto romantica, prevede due rose rosse e un vaso.

Gli sposi si scambiano, quale primo regalo come marito e moglie, una rosa rossa, che fin dall’antichità è simbolo d’amore e da sempre ha un unico significato: “ti amo”.

Quando entrate in casa cercate insieme un luogo in cui mettere le vostre rose. Per il vostro anniversario di matrimonio, ogni anno, dovrete entrambi mettere una rosa in questo luogo, per rappresentare il rinnovo dei vostri voti e ricordarvi che il vostro matrimonio si basa sull’amore reciproco.

In tutti i matrimoni ci sono dei momenti critici, nei quali è difficile trovare le parole giuste per dire al proprio marito o alla propria moglie ‘mi dispiace’, ‘ti perdono’, ‘ho bisogno di te’, o ancora ‘sto soffrendo’. Se vi troverete in questa situazione, lasciate semplicemente una rosa rossa in quel luogo affinché parli per voi e vorrà dire ‘ti amo ancora’. Il coniuge accetterà questa rosa, consapevole che in essa risiedono tutte le parole che non avrete saputo dire, e vi ricorderà l’amore e la speranza che avrete condiviso il giorno del matrimonio.

 

Love Letters & Wine Box Ceremony

Prima della cerimonia gli sposi si scrivono reciprocamente una lettera d'amore in cui descrivono il perché si sono innamorati l'uno dell'altra, come è nato in entrambi l'amore e che cosa li rende anime gemelle; poi le sigillano.

Durante il rito le due lettere vengono inserite nella Wine Box (una scatola di legno artigianale che contiene una bottiglia di vino d'annata e due calici). Se durante il  matrimonio gli sposi dovessero affrontare un momento di difficoltà, apriranno la scatola, condivideranno un calice di buon vino e leggeranno le loro lettere per rammentare l’amore che li ha uniti e le promesse scambiate nel giorno delle nozze.

L'augurio è che entrambi non abbiano mai bisogno di aprire la scatola se non fino al loro 5° anniversario, quindi la ricomporranno con due nuove lettere d'amore, 

due calici ed una bottiglia di vino e la richiuderanno in attesa del loro 10° anniversario.

 

Oltre a quelli descritti ci sono altri riti simbolici:

Rito degli anelli d’amore

Rito del nodo d'amore 

Rito dei nastri d’amore

Rito dell’acqua

Rito della terra

 

Adesso tocca a voi la scelta per creare un “matrimonio su misura” che rispecchi l’anima e lo stile degli sposi e che renda unico, raffinato, elegante, ma soprattutto emozionante il fatidico Grande Giorno!

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

8 Mar 2017

Please reload

Please reload

Archivio
Cerca per tag
Seguici
Please reload